THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES

lunedì 27 ottobre 2008

..una decina di alberi in meno..

da stamattina alle 11:30 il mondo vive con una decina di alberi in meno..

esco sul balcone per fumare una sigaretta, quando vedo arrivare nel cortile condominiale un macchinone verde bottiglia dal quale escono uomini con tanto di elmetto protettivo e delle motoseghe in mano.. il primo pensiero va ai lavori di giardinaggio che sono di routine ogni tanto: tagliare qualche ramo vecchio o pericoloso che pende sulle panchine del giardino vicino ai giochi dei bambini, e disinteressata continuo a fumare la mia sigaretta..

finchè i tre uomini si avvicinano ad un esile albero che sta davanti alla finestra di camera mia che non è per niente vechio e sotto al quale non c'è nessuna panchina.. i tre uomini accendono la motosega e iniziano a tagliare l'albero alla base.. altro pensiero in buona fede: vabbè, sarà un albero malato..

peccato che i signori abbiano poi applicato lo stesso trattamento ad altri dieci alberi circa, disboscando alla grande il giardino del palazzo in lungo e in largo.. ed ho scoperto di non riuscire a sopportare il rumore che un albero fa quando l'ultimo pezzo di troco cede e l'albero cade a terra..
è un suono simile a quello dei peterdi; quelle miccettine rosse che fanno casino e basta.. solo che quando vedi un albero cadere è come se quel suono ti dicesse qualcosa, come se in realtà gridasse aiuto.. e allora speri in vano che tutti gli altri pini del giardino prendeno vita come nelle fiabe e che con i loro rami impediscano a quegli uomini di abbattere i loro "amici"..

tornando alla realtà, invece, ti chiedi a cosa possa servire tutto questo sfacelo visto che quei poveri alberi non davano alcun fastidio a nessuno; anzi, erano l'unico riparo dal sole in giardio durante l'estate..

proprio adesso stanno portando via i pezzi degli alberi abbattuti, ma ho ancora da capire il perchè.. magari oggi pomeriggio faccio la comare (che mi riesce bene) e tento di svelare questo mistero..

10 correzioni:

Bk ha detto...

Sconcertante...

Pupottina ha detto...

no, gli alberi in una città, su un viale, comunicano serenità... senza diventa tutto grigiore e cemento...

sono d'accordo con te

buon inizio settimana

nienteebasta ha detto...

Si vede che c'era troppa aria in giro e gli abitanti del luogo ragionavano troppo bene. Ora avrebbe maggiori difficoltà

nienteebasta e le cazzate del lunedì'

ciao

Lady Cocca ha detto...

@ bk: aggettivo azzeccato..

@ pupottina: il verde è uno dei vanti del mio paese; ma se mi tolgono anche quello cose rimane?

@ niente: buona come cazzata, però!

Scorpio79 ha detto...

Per me hanno sbagliato condominio... O___O Ciao Scorpio79

fabio r. ha detto...

che tristezza....
vorrei solo che ci fosse un karma per i tagliatori di alberi e che si ritrovassero in un mondo parallelo dove l'uomo venise trattato con la stessa supponenza...

Lady Cocca ha detto...

@ scorpio: nono, mi sa che non hanno sbagliato..

@ fabio: magari!!

Tiziano75 ha detto...

E' successo anche da me! da quasi un anno e senza nessuna spiegazione. Quando riesci a sapere il perchè fammi sapere...
P.S. il mio timore è che quando viene eliminato il "verde" è per essere sostituito dal "grigio" e quindi da qualche nuova costruzione.

Lillo ha detto...

Dio come odio l'asfalto.

Lady Cocca ha detto...

@ tiz: ho scoperto il perchè.. erano malati; pare addirittura che ci sia un insetto che ha "contagiato" una moltitudine di alberi qui nella zona.. uffa!

@ lillo: non c'è paragone tra il verde e l'asfalto!