THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES

lunedì 27 luglio 2009

..infinito..

lei era totalmente immersa nella lettura del libro di turno, mentre lui, dopo sole due pagine, aveva già chiuso gli occhi e il libro gli ciondolava tra le mani.. lei lo fissò, stampandosi sulla bocca quel sorriso con cui si guarda un bimbo che dorme e che nel sonno fa mille smorfie.. quando lui iniziò a russare, decise che era arrivato il momento di svegliarlo e iniziare a farlo dormire seriamente: gli bussò su una spalla, lui aprì gli occhi e capì subito quello che lei voleva dirgli.. posò il libro sul comodino, si tolse gli occhiali, spense la luce ed entrò di nuovo nel mondo dei sogni.. mentre lei continuava a leggere, lui le si accoccolò di fianco, rannicchiato sotto il suo braccio e con il corpo interamente appiccicato a quello di lei..

non sembrava per niente disturbato dal chiarore dell'abat-jour e continuava implacabile a sognare non si sa cosa, ma lei si sentì in dovere di spegnere la luce e fargli proseguire quel sonno profondo e pacifico in santa pace..

il pensiero di lei fu lo stesso della sera precedente ed esattamente identico a quello che avrebbe pensato la sera successiva: si sentiva bene, perfetta.. la sua vita era perfetta, così com'era, senza bisogno di nient'altro e nessun altro.. quello che aveva desiderato fino a poco più di dieci mesi prima ora lo aveva e non desiderava più niente.. solo che quell'istante si ripetesse all'infinito..

3 correzioni:

Baol ha detto...

Beh...momenti così vanno assaporati come quelle caramelle che da piccoli si lasciavano sciogliere piano piano in bocca...

nienteebasta ha detto...

Ah, io giro l'intero universo ma sti momenti non rieco a trovarli . .

un salutone. .

Lady Cocca ha detto...

@ Baol: Ma quelle le mangio anche adesso! :D

@ Nienteebasta: Se si cercano, si trovano.. ;)