THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES

mercoledì 7 ottobre 2009

..la sciacquetta..

"E si ricomincia il corso con Crippa... Quante matricole, ma io non ricordo di essere stata così svampita... E nessuno di noi lo era!!"
questo il messaggio di Crudelia di poco fa.. mai parole più azzeccate furono pronunciate! e soprattutto mai parole furono così in sintonia con i miei pensieri..

ieri, girovagando su Facebook, mi sono imbattuta in un gruppo che inneggiava alla bellezza naturale del seno di una donna e bandiva i balconi al silicone che troneggiano nella nostra civiltà ormai da molti anni.. la chirurgia plastica non mi ha mai fatto nessun torto, ognuno è libero di tagliuzzarsi, riempirsi di silicone e ricucirsi dove e quanto vuole, ma personalmente sto bene con le mie tette imperfette e i miei chili di troppo preferisco mandarli a cagare con la dieta e la palestra..

ma torniamo al nostro discorso.. per curiosità apro la pagina in questione e vedo che sono state pubblicate un mucchio di foto, ovviamente foto che ritraggono ragazze (più o meno avvenenti) che mettono in mostra la loro merce (più o meno vera, ma tant'è).. già trovo discutibile il fatto di pubblicare la proprio foto con faccia e tette in bella vista, ma ancora più discutibile è stato trovare dei link sotto alcune foto che rimandavano ai siti di alcune delle bellezze in questione in cui le sopracitate facevano sfoggio delle doti che mamma e madre natura avevano fornito loro..
una carrellata di foto e video (visibili per qualche istante e poi prontamente oscurate da un invito a iscriversi per poterne usufruire a oltranza, per fortuna) in cui la proprietaria del blog compariva completamente nuda in ogni posizione immaginabile e che si vantava della sua 4° misura e della sua bella pelliccetta..

sarà un caso, o forse no, ma questa sorpresa capita proprio mentre io sto leggendo un libro dal titolo 'Il manuale delle giovani mignotte'.. il titolo potrebbe essere fuorviante, perchè non si parla di prostituzione ma di seduzione; le tecniche, le rivalità, gli stratagemmi che ogni donna (indipendentemente dall'aspetto fisico) utilizza nella vita di ogni giorno per trarre vantaggi in ogni settore..

ed è lì che mi si accende la lampadina! per quanto questo libro (nonostante le sue numerose verità) mi piaccia solo per certi versi, centra le differenze tra quello che decide di fare una donna del proprio corpo e di quello che invece tenta di fare una sciacquetta non ancora maggiorenne la cui bocca puzza ancora di latte materno..

anche se, forse, alla fine, tra le due la spunta comunque la sciacquetta.. perchè oggi, in un mondo in cui il sogno dei ragazzini è fare il calciatore e quello delle ragazzine è fare la velina, non c'è più posto per gente seria..

5 correzioni:

hampidampi ha detto...

Tesoro c’hai troppo ragione :P
No, dai, scherzi a parte è vero. Mi sono iscritta all'uni l'anno scorso, le vedo ogni volta che vado a dare un esame. Solo che io vedo l'altro lato della cosa, sono lì che tremano, si mangiucchiano le unghie, alcune sono truccatissime e con minigonne da urlo (le ho anch'io ma mai messe in queste occasioni) ma negli occhi hanno il vuoto.
Ora, io non è che ce l'abbia con le ventenni, ma tu mi dai l'ennesima conferma che non sembra solo a me di essere stata diversa. Mappoi (è così che si scrive in queste occasioni :P) mi chiedo ma da quando 8 anni, o 4 nel tuo caso, sono diventati così tanti, visto che tra me e una di 32-36 anni non vedo grandi differenze?
…Il libro te l'ho detto buttalo qui quando lo finisci.

Baol ha detto...

O_____o

Lady Cocca ha detto...

@ Hampi: Non esistono più le donne di una volta! :(

@ Baol: Bhè, cosa sono quegli occhi da pesce lesso?! ;)

IL DISSACRAZZONE ha detto...

il manuale delle giovani mignotte l'ha scritto papi silvio!

Lady Cocca ha detto...

@ Dissacrazzone: Mi sa che lo zampino ce lo ha messo.. ;)