THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES

mercoledì 27 febbraio 2008

..reggersi sullo sgabello..

sono giunta alla conclusione che prima o poi a me e Crudelia ci beccano..

cioè, non "ce" la voglio tirare.. però è così, lo diciamo ogni volta che usciamo la sera.. Duchessa è l'unica che usa il cervello nella faccenda: beve poco, fuma poco, torna a casa presto.. tesoro?! hai tutta la mia stima!!

dopo un paio di cocktail io e tre Crudelia, e un paio di chupitini offerti a testa, non è che sia poi troppo facile reggersi sullo sgabello!! ci vuole coscienza della posizione del proprio corpo sul quel trabiccolo.. cioè, è un attimo che ti scappi un piede dall'appoggio o che il tacco si incastri da qualche parte!!

per non parlare del fatto che stare sedute al bancone e il conoscere Giulio non aiuta!! ormai lui e Crudelia sono pappa e ciccia, e anche quando vai alla cassa per pagare e pensi "dai che è finita!!", ti ritrovi a brindare a non so cosa..

però c'è la chicca dello sconto..

il bello di diventare una spugna è che a un certo punto, al bancone, incominci a fare quei discorsi insensati, che nemmeno uno come Joyce ci capirebbe qualcosa.. ma proprio nulla!! è semplice: le connessioni logiche spariscono, e incominci ad incatenare argomenti che di solito vanno in parallelo e non si incontrano mai.. ma cose come un Cosmopolitan e un Cuba Pestato fanno miracoli, e riescono dove altre cose falliscono, e la sincerità la fà da padrone.. dalla bocca escono parole che forse in un altro contesto (e a mente lucida) non avresti mai pronunciato, ma tanto ormai io e Crudelia ci abbiamo fatto l'abitudine, e anche il bancone si è abituato..

e così ti ritrovi anche a mandare sms "non-sense" a qualcuno che non hai nemmeno mai visto (se non in web cam), e che il mattino dopo ti scrive "Buondì! Portavi una discreta botta ieri sera vero? Ahahah! Buona giornata!".. ma tanto mica mi ricordo cosa ho scritto ieri sera in quei messaggini!! e non è una bella cosa.. anzi: se mi ggiorni mi fai un grosso favore..

alle 2:00 poi accade qualcosa di impensato.. è una fitta allo stomaco.. una specie di crampo e di idea insieme.. FAME!! già.. avevamo fame.. idea di Crudelia appoggiata da Giulio: un panino!! la voglia c'era e l'esaltazione pure, ma poi siamo come ritornate in noi stesse per un attimo e abbiamo deciso che era meglio passare oltre..

"Ragazze.. Ehm, non per essere scortese.. Ma devo fare cassa..", disse Giulio.. ormai c'eravamo solo noi due e i ragazzi del locale.. pure le candele non c'erano più.. perciò con un gesto atleticissimo siamo scese dallo sgabello, abbiamo pagato, abbiamo brindato, salutato, e siamo uscite starnazzando.. perchè alla fine, cara Crudelia, è così che siamo uscite..

siccome non c'è due senza tre, anche stavolta niente polizia.. giusto l'occhio di Dio sulla tangenziale.. credo fossero le 2:45 quando sono andata a letto..

programma per oggi pomeriggio: pennica dalle 14 alle 17..


4 correzioni:

Crudelia ha detto...

Queste sono le serate migliori... E poi solo il giorno dopo ti accorgi che durante il divertimento hai detto un sacco di str....
Io la polizia l'ho incontrata per un incidente in zona s. Vittore...paletta in mano ma sorriso convinto nell'avvicinamento e via, niente palloncino!
Beata te che puoi pennicare, io ora spengo tutto e preparo la valigia...

l@dy cocc@ ha detto...

avremmo anche detto un sacco di stronzate (non mi vergogno a dirla quella parola), ma quanta verità in fondo.. ;)

beatrice ha detto...

che accade?non vi siete ancora riprese dalla sbronza?

Silvia ha detto...

Ciao pazzerelle!Tutto ok?
un saluto :)