THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES

martedì 3 giugno 2008

..mi piace pensare..

"Torn apart at the seams and my dreams turn to tears, I'm not feeling this situation.. Run away, try to find a safe place you can hide.. It's the best place to be when you're feeling like.."
Bullet For My Valentine in sottofondo..

ho scoperto che mi piace stare seduta sul ripiano di marmo della cucina a fumare.. guardare fuori dal balcone la pianta di rose rosse profumate regalata a mia madre per la festa della mamma, e il pino canadese che in primavera riacquista il suo colore verde brillante.. mi piace fumarmi la mia sigaretta; dopo colazione, a metà mattina, dopo pranzo, di pomeriggio.. dopo cena non posso perché c'è mamma che deve lavare i piatti e che mi starnazzerebbe dietro dicendomi che rovino il bancone..

mi piace pensare.. pensare a tutto ciò che vedo, che sento, che provo, a tutto quello che mi succede.. è una cosa assolutamente naturale per una persona estremamente razionale come me, una persona che pensa 24 ore su 24, a tutto.. una persona che pensa anche quando non dovrebbe pensare, anche nei momenti in cui si dovrebbe fare spazio solo all'istinto per seguire solo lui.. è una cosa più forte di me..

a volte penso a tutti quei puntini che inserisco alla fine di ogni frase, sia in questi post sul blog che in tutte le altre cose che scrivo, e penso che siano pensieri anche quelli, come se la frase non finisse lì ma continuasse, quasi all'infinito direi.. non riesco mai a chiudere un discorso o un pensiero in una sola frase, la fine di una corrisponde inevitabilmente all'inizio di una successiva.. e sembra un circolo vizioso che non finisce più..

forse un giorno mi sveglierò e capirò che pensare è una cosa inutile e non mi porterà da nessuna parte.. smetterò di pensare e farò tutto seguendo l'istinto, ma credo che si rivelerà un fallimento.. o forse, un giorno, tutto questo pensare mi porterà alla pazzia.. magari mi troverò a scrivere sul blog da una stanza di manicomio con muri soffici per non farmici sbattere la testa contro (nel tentativo di far uscire tutti i pensiere dalla mia testa) e nassun altro oggetto appuntito son cui potermi fare male..

credo di essere stata abbastanza concisa stavolta.. così nessuno si lamenterà della lunghezza del mio post..

14 correzioni:

Baol ha detto...

Non credo che diventerai pazza, non più di adesso...in fondo siamo tutti un po' pazzi ;)

anche io uso molto i tre puntini...

Sara ha detto...

Qualcuno diceva che visto da vicino nessuno è normale...:-)

uso tantissimo anch'io i puntini di sospensione..è grave???:-)

Scorpio79 ha detto...

Sarà un po' di sonno, ma io appena ho cominciato a leggere ho ragionato: ti piace fumare le rose rosse? O____o


Mah, forse ho bisogno di dormire un po'... Ciao Scorpio79

IL GABBRIO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lady Cocca ha detto...

@ baol: tra pazzi ci si capisce, vero zio baol?? ;)

@ sara: no gioia, non è grave!! anzi, credo sia segno di intelligenza.. :)

@ scorpio: mah, potrebbe anche essere che abbia scritto una roba del genere, visto lo stato d'animo di ieri!! :D buon riposo!!

Duchessa ha detto...

weee su con la vita.... che malinconia galoppante... va bene essere metereopatici (come anche io lo sono) ma ieri poi c'era il sole... oggi, che sembra di stare a Londra non a novembre ma ad agosto, il che è grave, ecco oggi anche io mi dilungherei su pensieri profondi e avrei da scrivere tipo la divina commedia... ovviamente un po' meno meglio di Dante Alighieri...

Lady Cocca ha detto...

@ duchessa: si, sono metereoptica.. ma al contrario!! O_o

Pupottina ha detto...

ciao Lady Cocca, continua a pensare ed a scrivere nel tuo blog... non ti voglio assolutamente nel manicomio...
le mie rose non vanno tanto bene in questo periodo... hai un consiglio per me?
ciao e buona giornata

Duchessa ha detto...

è vero... me ne ero dimenticata... ragazza pittoresca la Lady!!

Duchessa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lady Cocca ha detto...

@ pupottina: dunque, stai certa che se mi passa qsa x la testa, quel qsa finisce qua! ;) mi spiace però non poterti dare consigli x le tue rose; in casa, il pollice verde, ce l'ha papà.. :D

@ duchessa: pittoresca diventerà il mio aggettivo preferito.. :D

beatrice ha detto...

Meglio pensare che riempire la vita di cose da fare per evitare di farlo.
Perchè poi,quando ad un certo punto, ti trovi a casa da sola con i libri ed il silenzio capisci che forse dovevi imparare a farlo prima.

Tranquilla se ti tolgono tutto in manicomio non avrei nemmeno il pc!!!!
hihihi

Lady Cocca ha detto...

@ beatrice: oddio, e come faccio senza il mio pc!! O_o

IL GABBRIO ha detto...

Allora, non ricordo per intero il commento che ho cancellato. Comunque riguardava il fatto che mi colpiva la tua netta contrapposizione tra "pensare" ed "agire d'istinto" e di come mi facesse venire in mente una serie di concetti filosofici e psicologici che mi incasinavano la mente (pensiero conscio/inconscio, ragione, meccanicismo, neuroni e sinapsi vatie!!!)
Beh, essendo chiaro che io sono uno che pensa troppo, dopo anni a militare in tal senso posso dire che la cosa da fare è rendere costruttivi questi pensieri, esternarli e, se ci portano ad una qualche soluzione, metterli in pratica...e non sarebbe un agire in modo istintivo.

Anche perché, mi sembra paradossale considerare chi pensa una persona da manicomio o poco normale, dopotutto, l'essere umano è l'unico sul pianeta ad avere coscienza di sé...vuoi che non si metta a pensare? ; )
Occhio ai pensieri ossessivi ed alla rimurginazione mentale...(tanto per far vedere che un pò di psicologia l'ho studiata!) : )